Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.

I suoi secondi 9 anni

Inserito in Allevamento

Innanzitutto il Birmano non ama che si parli della sua età; come una bella donna il Birmano non ha età. Fatta questa indispensabile premessa possiamo affermare che, nella sua maturità, il gatto sacro necessità di qualche attenzione supplementare per poter conservare la sua eccellente condizione di salute.


L'organismo può diventare meno efficiente e diminuire la capacità di resistere alle malattie con gli anni. Quindi è buona norma rivolgersi subito al veterinario non appena si riscontrano comportamenti che si allontanano dalla normalità.
La diminuzione di efficienza della funzione renale è una della patologie più frequenti. I reni sono deputati alla filtrazione ed alla eliminazione attraverso le urine dei prodotti di scarto derivati dal metabolismo proteico. Nei felini i reni, dato l'alto contenuto in proteine nella dieta, sono sottoposti ad un vero e proprio superlavoro e nel tempo possono risentirne. Un periodico esame del sangue ci dirà quale è la situazione dell'apparato renale del nostro amico.
L'appetito, in genere scarso negli animali che conducono una vita sedentaria, può con gli anni diminuire ed il palato del Birmano farsi ancora più esigente. Prima di correre alla ricerca di scatolette al gusto lingua di pappagallo si possono tentare piccoli trucchi:
- Cambiare posto alla ciotola mettendola in luogo tranquillo e sicuro, mai vicino alla cassetta igienica.
- Proporre cibo sempre fresco in piccole porzioni non meno di tre volte al giorno.
- Distribuire la razione a temperatura ambiente o leggermente scaldata, mai fredda di frigorifero.
- Lasciare a disposizione solamente acqua e cibo secco, il cibo fresco anche se non consumato, dopo una mezz'ora va ritirato.
- Aggiungere alla razione mezzo cucchiaino da caffè di lievito di birra in polvere (si trova con facilità nei reparti dietetici).
Assolutamente necessario esaminare con regolarità gengive e denti del vostro gatto e, se siete dei perfezionisti, farsi spiegare dal veterinario come si fa a lavarli. Non trascurate il cavo orale, da denti e da gengive infiammate possono derivare anche problemi sistemici piuttosto gravi.
Ricordatevi di fare eseguire puntualmente le vaccinazioni annuali.
Nell'ipotesi, piuttosto inverosimile in questa razza, che il Sacro micio appaia in sovrappeso, troverete con facilità in vendita alimenti a basso contenuto calorico che vi aiuteranno a fargli ritrovare la forma senza affamarlo. Se all'inizio mostrerà una certa diffidenza per l'alimento nuovo mescolatelo a porzioni sempre decrescenti del cibo che gli piace di più.
Fate giocare il vostro Birmano! Un poco di attività fisica farà bene a lui e a voi e migliorerà l'umore di entrambi.