Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.

Test: siete dei veri amici del Birmano?

Inserito in Allevamento

Gli offrite i suoi cibi preferiti e ogni tanto lo premiate con qualche prelibatezza?

Gli date il cibo a temperatura ambiente e, se fa il difficile, glielo intiepidite leggemente perché diventi un piatto più profumato e quindi più appetitoso?

Gli proponete cibo vario e fresco, non troppo liquido, né troppo difficile da mangiare (il gatto non usa la forchetta!), meglio che lo costringa a masticare un pochino?

I gatti amano mangiare poco e spesso, anche di notte, quindi si attendono una ciotola ben fornita! Meglio per gli spuntini il cibo secco, quello fresco si ossida e perde di fragranza se non consumato in breve tempo. Siete attenti a ciò?

Non avete messo le ciotole del cibo vicino alla cassetta igienica vero? Sempre messe in luogo sicuro dove possa mangiare in santa pace? Le ciotole sono basse o piatte? I birmani detestano sporcarsi il muso o impiastricciarsi le vibrisse.

L’acqua è cambiata tutti i giorni e anche più volte al giorno? Gli lasciate apprezzare ogni tanto quella che scende dal rubinetto?

Sapete che l’idrazione nel gatto è fondamentale perciò: acqua fresca a volontà?           leo3

Avete pensato all’erba gatta?  Se la risposta è no, correte subito ai ripari, al micio basta un piccolo vaso e un pochino di semi per avere un giardinetto privato.

Non tutte le lettiere sono gradite al primo colpo. Micio è abitudinario ed esige una cassetta veramente igienica. Non avete dimenticate di pulirla con la candeggina, per togliere i cattivi odori e uccidere i batteri pericolosi? La pulite spesso e mettete in luogo appartato? il Birmano pretende la sua privacy!

Felicità è anche una lettiera profumata… con un pochino di terra del giardino, mentre sono da evitare profumi chimici forti che il suo naso delicato non apprezzerebbe. Ci avete pensato?

Il gatto vi guarda dall’alto? Si certo, vuole avere una visione panoramica di tutto il suo territorio. Perciò non vi stupite se si arrampica in cima ai mobili e passeggia sui pensili della cucina. Siete tra gli umani veramente attenti che offrono al proprio gatto qualche mensola dedicata e con vista?

Se non c’è un giardino il gatto si accontenta di una finestra dalla quale guardare il passeggio o di un balcone, importante però mettere in sicurezza le ringhiere. Meglio non rischiare di perdere nessuna delle sue proverbiali sette vite. Su questo punto la risposta deve essere assolutamente positiva.

j1

I gatti birmani amano il caldo e il sole, li fate felici con una cuccetta su un davanzale in buona posizione o una amaca da termosifone, magari entrambe?

Conservate per lui una scatola di cartone o un sacchetto di carta frusciante che si divertirà a esplorare? Ovviamente a lui riservate un albero per farsi le unghie superlativo, meglio se dotato di nicchie e ripiani opzionali. Al birmano piace cambiare punto di vista. Oltre al sisal e alla corda per limarsi le unghie sapete che potrebbe anche apprezzare un tronchetto con vera corteccia?

Se esiste un giardino, dopo aver opportunamente messo in sicurezza la recinzione, lo lasciate uscire? Preferirà sempre stare con voi, però una passeggiata non la disdegnerà. Ricordate che i gatti sono molto curiosi non mettendoli in tentazione e sorvegliate che non vi siano rischi?

Giocate con il vostro Birmano? Per lui il gioco è una seconda natura, indispensabile come il cibo. Potete usare palline di gomma, di carta, topini, cannette con piume, tappi legati con lo spago. Liberate la vostra fantasia, il birmano vi seguirà. Molti birmani amano il riporto, alcuni sono eccellenti portieri nei giochi di palla!j2

Non siete avari di carezze? Qui dovete dire di no perché non attende altro che essere coccolato da voi, vi ripagherà con fusa, morsetti, testatine e sguardi d’amore, strofinerà il suo naso su di voi e vi riempirà del suo odore (che voi non sentirete), verrà a dormirvi a fianco. Sarà il vostro angelo custode con i baffi.

Non pretendete di prenderlo in braccio se non è lui a volerlo e, soprattutto, non lo costringete? Il gatto è animale amante della libertà e neppure l’amore per voi glielo farà dimenticare. Anche su questo punto il no è di prammatica.

Sapete riconoscere quando vuole essere lasciato tranquillo e non lasciate che i bambini lo scambino per un peluche? Ne andrebbe della sua dignità.

Se vi porterà a casa una preda lo sgridate? Vedetela dal suo punto di vista: è un regalo che fa a voi, un segno di amicizia e di confidenza. Quindi la risposta giusta è no.

Sarà sempre bisognoso della vostra compagnia ma se vive solo molte ore gli date un compagno? E’ leggenda che i gatti amino la solitudine.

Non siete troppo severi quando il vostro gatto fa qualche sciocchezza? (questa è una risposta che richiede il no) Soprattutto non usate le maniere forti, sapete che il birmano va preso con la dolcezza? (e questa una risposta che richiede il si). La sua intelligenza gli farà capire cosa non deve fare e talora lo farà proprio per attirare grain 16t        ...  l’attenzione.

Siete esageratamente apprensivi? Il birmano adulto è un felino saggio e ben attrezzato per farsi rispettare e anche per farvi comprendere se tutto va bene. Perciò anche a questa domanda è richiesto un bel no.

janinex

 

 

Come valutare il test: un buon amico e confidente del vostro presente o futuro Birmano è tale solo se le risposte sono tutte giuste!

erbe officinali curano gli occhi arrossati

Inserito in Allevamento

Un infuso in parti uguali di eufrasia e meliloto (si trovano in erboristeria) per pulire le palpebre arrossate può essere risolutivo, se non vi sono infezioni batteriche o virali in corso. Se l'arrossamento non recede dopo pochi giorni è meglio far visitare il gatto da un veterinario specialista in oculistica.

Nell'igiene abituale dell'occhio è molto indicato l'infuso di fiori di camomilla.

proprieta meliloto

17974

camomilla

Come preparare un infuso

Mettere in un contenitore con coperchio le erbe che si vogliono adoperare, versare sopra acqua bollente, mettere il coperchio e lasciare in infusione  per 10 minuti, filtrare con un colino ed aspettare che si raffreddi. Meglio non conservare l'infuso per più di qualche ora e farne la quantità necessaria per ogni nuova applicazione.

.

 

lo sviluppo del cucciolo

Inserito in Allevamento

amalia

(foto di NIco Roselli)

IL CUCCIOLO - STADI DI SVILUPPO E DI CRESCITA

In linea di larga massima si possono definire dei periodi di sviluppo psichico e sociale nel gatto; tuttavia ogni schematizzazione ha i suoi limiti e ogni soggetto può variare in funzione dell’ambiente con il quale interagisce, del carattere e delle predisposizioni individuali ed infine degli stimoli ricevuti da chi lo circonda.

peso gattini

Inserito in Allevamento

I cuccioli alla nascita hanno un peso variabile dai 65 agli oltre 100 grammi, per essere ben sicuri che crescano bene e che la madre abbia latte, è necessario pesarli tutti i giorni alla stessa ora e dopo un pasto e sincerarsi dell'incremento costante del loro peso. Consigliato segnare giornalmente i pesi di ciascun cucciolo su apposito libretto almeno per i primi 10 giorni di vita che sono i più critici. Per un raffronto è allegata una tabella dei pesi in media e degli accrescimenti

unmese

 

Peso_gattini.pdf