Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.

sui test del gruppo sanguigno

Inserito in Genetica

Riceviamo da Sara Moroni sulla pagina di facebook  il seguente messaggio:

"Cari Soci,
in seguito a quanto stabilito durante la scorsa Assemblea dei Delegati, il CDN comunica che tutte le pratiche lavorate a partire dal 01.01.2019 per i gatti di razza Sacro di Birmania non prevedranno l'obbligo di test genetico sul gruppo sanguigno.
L'obbligo richiesto dalla CTC viene trasformato in raccomandazione: si invitano quindi i Soci a continuare a testare i propri gatti, restando però libera la scelta di affidarsi alle strutture e modalità di loro predilezione per eseguire il test.
La Commissione Salute e Benessere ANFI resta a disposizione dei Soci allevatori di Sacro di Birmania a tal proposito, per eventuali indicazioni e richieste sugli accoppiamenti e sulle cautele eventualmente richieste."

Se il test genetico verrà eseguito rimarrà la possibilità di indicare sul pedigree dei gatti il gruppo sanguigno? Lo speriamo e lo caldeggeremo , non ci dilunghiamo sulla importanza di conoscere tale dato  per gli accoppiamenti e per lo studio dei pedigree.

A.Ga.Bi. è a disposizione di tutti gli allevatori, soci e non, per chiarimenti in merito e per suggerimenti di accoppiamento, se del caso anche servendoci di genetisti che collaborano con noi. Scriveteci su Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o sulle pagine social.

franciccio salute