Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.

Comportamento

Inserito in Allevamento

Brevi considerazioni sul comportamento istintivo

Il comportamento istintivo dell'uomo è stato ampiamente esaminato sia sotto il profilo della motivazione sia attraverso la relazione con gli stimoli sensoriali esterni. Nel gatto è certamente stato più indagato dagli etologi il rapporto tra comportamento e fattori esterni.

Parassitosi intestinali: allopatia e omeopatia a confronto

Inserito in Allevamento

L'argomento delle infestazioni parassitarie negli animali domestici è di grande attualità e merita una considerazione accurata dal punto di vista patogenetico, biologico e clinico. La Scuola Medica Ufficiale considera il parassita una causa eziologica esterna che aggredisce l'organismo provocando i noti inconvenienti (meccanici, tossici, neurotossici, depauperatori, eccetera) di varia natura e gravità a seconda del tipo e dell'importanza dell'infestazione.

F.I.P. - Peritonite Infettiva Felina

Inserito in Allevamento

La Peritonite Infettiva Felina (FIP) è una malattia sostenuta da coronavirus felini (FCoV). Nella gran parte dei gatti, i FCoV non causano patologia: vivono nell’intestino e vengono trasportati nell’organismo dai normali monociti del sangue. La trasmissione dei virus da gatto a gatto avviene attraverso le feci e per contaminazione fecale dell’ambiente, ed è quindi più probabile negli ambienti dove sono presenti numerosi animali (allevamenti, colonie, ecc…). In tali ambienti ci sono infatti alte percentuali di gatti sieropositivi e che eliminano FCoV con le feci: Il 10-15% dei gatti eliminano sempre il virus, il 70-80% lo eliminano periodicamente a causa di continue re-infezioni, e il 5% circa (gli animali “immuni”) non lo elimina mai. 

Allattare e svezzare un cucciolo

Inserito in Allevamento

Ai gattini appena nati è necessario l’apporto nutrizionale del latte materno che fornisce le calorie necessarie per svilupparsi e difendersi dal freddo e gli anticorpi per lottare contro le malattie infettive e virali. La durata dell’allattamento varia tra cinque e otto settimane secondo il numero dei cuccioli e la disponibilità della madre. Quando si rende necessario un sostituto del latte materno lo svezzamento sarà precoce ma progressivo.